Gli ascensori più alti del mondo

ascensori piu alti del mondo

Prima dell’arrivo degli ascensori gli appartamenti situati ai piani alti erano i più economici ma nel tempo sono diventati i più lussuosi, simbolo di successo di chi li occupa.

Fino a qualche decina di anni fa, era comunque necessario cambiare più di un ascensore per raggiungere le vette dei grattacieli, onde evitare il fastidioso effetto di pressione ai timpani, ma con i moderni sistemi di elevazione, si è ormai superato anche questo problema.

I sistemi odierni sono progettati con particolare attenzione sia riguardo al design, sia riguardo alla comodità dei passeggeri con sistemi che compensano i cambi di pressione grazie ad una particolare regolazione dell’aria.
Non ci si accorge neanche di volare a velocità folli su e giù per gli edicifi (ci sono ascensori che arrivano tranquillamente a 60 km/h).

Ma quindi, qual è l’ascensore più alto al mondo?

Al contrario di quanto si trova principalmente online, il grattacielo più alto del mondo ospita il secondo ascensore più alto al mondo che vedremo tra poco.
Il primo posto è presidiato invece dalla miniera d’oro di AngloGold Ashanti in Sud Africa, che in tre minuti scende a 2.283 m in un’unica discesa.

Vi è poi un secondo ascensore che porta i minatori ancora più in basso, a 3.597 m. Ogni giorno l’ascensore trasporta 4.000 lavoratori fino alla miniera, 120 lavoratori alla volta in gabbie d’acciaio a tre livelli, a velocità fino a 40 mph. Ha operato per la prima volta nel 1986.

Il secondo ascensore più alto al mondo, come anticipato, è ospitato da quello che è anche il grattacielo più alto al mondo e si tratta del Burj Khalifa (tradotto “La Torre del Califfo”) di Dubai.
Ospita chiaramente molteplici ascensori, 57 per la precisione, tutti continui, che raggiungono velocità impensabili, 10 metri al secondo! Sono stati tutti realizzati dalla Otis Elevator Company, leader mondiale del settore. Troviamo ben 24 ascensori Gen2™ senza locali macchina (MRL) e due ascensori panoramici a doppia cabina sovrapposta, in grado di ospitare 21 persone a cabina.

Il progetto è stato commissionato nel 2002 dallo Sceicco Maktum Bin Rashid Al Maktum, Emiro di Dubai, nonchè Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti che è stato il maggiore promotore del rilancio economico della città.
Inaugurata il 4 gennaio 2010, l’avveniristica struttura conta 162 piani con i quali supera di oltre 300 metri il precedente detentore del record, la torre Taipei 101 a Taiwan, con un altezza totale di 829,80 metri!!
Il Burj Khalifa, detto anche, non a caso, il grattacielo dei record, ospita la terrazza panoramica più alta al mondo ed è visibile da ben 95 chilometri di distanza!

Andiamo più veloci sul resto della top 5 degli ascensori più alti al mondo.

Non poteva mancare la Cina che si aggiudica il terzo posto con la Shanghai Tower. È composta da 128 piani e il suo ascensore raggiunge una velocità di 69 km/h, risalendo tutti i 632 metri di altezza in soli 65 secondi.
Già menzionato, troviamo al quarto posto il sistema di elevazione realizzato da Toshiba per la Taipei 101 di Taiwan. Sono circa 10mila le persone che ogni giorno salgono sull’ascensore. Il nome di questo grattacielo deriva dal numero dei piani, suddivisi su 508 metri di altezza.

Resta, per ora, in top 5 l’ascensore del John Hancock Center di Chicago con i suoi 457 metri di altezza. Questo edificio fu costruito nel 1969.

Con le curiosità per oggi ci fermiamo ma ti ricordiamo che per un progetto efficiente bisogna badare ad ogni singolo componente e prestare attenzione ai minimi dettagli, per avere informazioni, dunque, non esitare a contattarci.

Siamo qui per aiutarti.

Sperando che tu abbia trovato le informazioni che cercavi, rimaniamo comunque a tua completa disposizione per approfondire eventuali richieste specifiche.